Drillmec, da aprile contratti di solidarietà per 150 lavoratori

14 Marzo 2016

Drillmec

I sindacati hanno incontrato i lavoratori della Drillmec per informarli degli esiti della trattativa con i vertici dell’azienda sita a Gariga di Podenzano e con Confindustria. Da aprile per 150 dipendenti, per lo più impiegati nelle attività non produttive, scatteranno i contratti di solidarietà. Lo riferisce, al termine dell’incontro, Luigi Bernazzani della Cisl.
La società del gruppo Trevi, impegnata nella progettazione, costruzione e distribuzione di impianti di perforazione, intende fronteggiare con questo strumento la grave crisi del mercato petrolifero. Le commesse, infatti, stanno per terminare e la situazione della realtà piacentina, che dà lavoro ad oltre 500 persone tra dipendenti e somministrati, è difficile. La speranza è che la situazione internazionale migliori in breve tempo: se così non fosse, ad inizio estate verranno valutati ulteriori ammortizzatori sociali.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà