Prefettura e caserma dei carabinieri, ok a vendita: “Palazzetto sport al Pontieri”

14 Marzo 2016

20160314_130758 (3)

“Abbiamo attivato insieme alla Difesa e al Comune un tavolo per il rilascio di alcuni beni, come il laboratorio Pontieri. Abbiamo avviato un percorso di consultazione pubblica su dieci immobili e a breve faremo alcuni bandi. Oggi presentiamo altre due operazioni, che vedono protagonista anche Invimit, società di gestione del risparmio del Ministero dell’economia e delle finanze.

La società pubblica, con rogito fissato per il prossimo 18 marzo, acquisirà le sedi della Prefettura e la caserma dei carabinieri.
Oggi parleremo anche dell’ex ospedale militare: vogliamo firmare un accordo per valorizzare quest’immobile all’ingresso del centro storico e cominceremo con uno studio di fattibilità”.

A parlare è il direttore dell’Agenzia del Demanio Roberto Reggi, oggi a Piacenza per presentare un protocollo d’intesa con Invimit per avviare approfondimenti su alcuni immobili statali e demaniali.
Il presidente della Provincia Francesco Rolleri ha illustrato in dettaglio la vendita di Palazzo Scotti di Vigoleno in via San Giovanni (Prefettura) e la caserma Biselli di via Beverora, che porterà 9milioni e 800mila euro nelle casse della Provincia: “Con parte di queste risorse – ha spiegato Rolleri – all’ex laboratorio Pontieri verrà realizzato un palazzetto dello sport, che risolverà in modo definitivo il problema della carenza delle palestre nelle scuole superiori. I rimanenti 4 milioni verranno indirizzati ad opere straordinarie per la sistemazione delle strade danneggiate dall’alluvione, mentre circa un milione sarà destinato alla manutenzione delle scuole”.

Roberto Reggi

© Copyright 2021 Editoriale Libertà