Imprenditori under 35 piacentini: “Amiamo il nostro lavoro”

16 Marzo 2016

imprenditori

A fine 2015 le imprese giovanili attive in Emilia Romagna sono risultate 33.991, vale a dire l’8,3% del totale, 1.261 in meno rispetto al 2014, in calo quindi del 3,6%. Servizi alla persona, ristorazione e smart economy sono i settori in cui si sviluppa la maggior parte delle attività degli under 35. Telelibertà ha acceso i riflettori su alcuni dei venti piacentini che hanno beneficiato del programma europeo di “Fare impresa” con Iscom E. R. di Unione Commercianti. Sulla base delle direttive europee, questi ragazzi sono stati seguiti passo passo nell’avvio della loro nuova avventura: dalla grafica alla pubblicità, senza trascurare la formazione.
La più giovane è Daniela Loshi, stilista d’immagine che, a soli 24 anni ha avviato il suo negozio. Federica Rapelli, 27 anni, ha invece aperto una panetteria e pasticceria, mentre Manu Ruggeri, 33 anni, ha vinto la sua scommessa con una fumetteria. Tutti e tre hanno raccontato la grande passione che nutrono per quello che fanno.
Questo finanziamento è scaduto ad ottobre 2015, ma Unione Commercianti ha creato dei pacchetti per continuare a fornire servizi di consulenza. Il gruppo giovani è particolarmente attivo: a breve sarà organizzato un convegno sul ruolo che gioca internet nel contesto competitivo del commercio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà