Piacenza

Patrizia Calza presidente della Conferenza sociosanitaria. Due vice di centrodestra

28 luglio 2016

conferenza socio sanitaria

Il sindaco di Gragnano, Patrizia Calza, esponente del Partito democratico, è il nuovo presidente della Conferenza territoriale sociosanitaria. Dopo le tensioni politiche dei giorni scorsi e incontri tra i diversi schieramenti andati avanti per tutta la mattina, la nuova presidenza è stata votata all’unanimità. Accolta la proposta del sindaco di Lugagnano, Jonathan Papamarenghi, di nominare due vicepresidenti di centrodestra, il sindaco di Fiorenzuola Romeo Gandolfi (distretto di Levante) e quello castellano Lucia Fontana (distretto di Ponente).

Faranno parte dell’ufficio di presidenza i sindaci Paolo Dosi (Piacenza), Angelo Ghillani (Gossolengo), Sandro Busca (Bettola), Manola Gruppi (Pontenure), Francesco Rolleri (presidente della Provincia e sindaco di Vigolzone), Romeo Gandolfi (Fiorenzuola), Romano Freddi (Villanova), Gabriele Girometta (Cortemaggiore), Roberto Pasquali (Bobbio), Lucia Fontana (Castelsangiovanni), Giancarlo Tagliaferri (San Giorgio).

“Lo dico sinceramente, avrei fatto a me di questo incarico, ma è stata trovata unità di intenti sulla mia persona e ho pensato fosse doveroso accettare, soprattutto per le battaglie fondamentali che ci attendono, per il bene della comunità”, ha detto il neo presidente Calza alludendo alla imminente riorganizzazione della rete ospedaliera.

Dal nuovo vicepresidente della Conferenza, Romeo Gandolfi, è stato sollevato il caso dei farmaci di fascia C (antipiretici, lassativi, sedativi) che non saranno più a carico dell’Ausl ma degli utenti nelle strutture per anziani. Questi, secondo quanto rilevato dal primo cittadino, costituiscono il sessanta per cento delle terapie nelle case di riposo.

sindaci conferenza socio sanitaria

presidente conferenza sociosanitaria

Patrizia Calza-1000

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE