Piacenza Jazz Club

Summertime in jazz: 12 appuntamenti di altissima qualità in tutta la provincia

23 giugno 2017

 

Piacenza e gli angoli più suggestivi della Val d’Arda e della Val trebbia si preparano a ospitare la quarta edizione di “Summertime in Jazz”, in programma dal 2 luglio al 2 agosto prossimi. Si conferma anche quest’anno l’appendice estiva del “Piacenza jazz Fest” che ravviva l’estate piacentina con tanta musica grazie ad un cast composto da nomi di richiamo del panorama jazzistico italiano e internazionale. La rassegna è organizzata dall’associazione culturale “Piacenza jazz club” e si avvale del sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e può contare sul patrocinio e la collaborazione di ben nove enti comunali piacentini: Piacenza, Castell’Arquato Cortemaggiore, Lugagnano, Morfasso, Vernasca, Bobbio, Rivergaro e Travo. La rassegna si fregia del patrocinio e sostegno della regione Emilia Romagna e della provincia di Piacenza oltre al sostegno di Editoriale Libertà. L’ingresso ai concerti è sempre gratuito. Si riconferma anche quest’anno il concorso fotografico sui mestieri e peculiarità non solo paesaggistiche ma anche culturali delle valli interessate, con scadenza il 24 luglio. Chiunque può partecipare. Ecco il programma della manifestazione:
Si parte il 2 luglio a Bobbio con i Deaf Kaki Chumpy. Mercoledì 5 luglio nel cortile di palazzo Rota Pisaroni a Piacenza appuntamento con il trio di “All stars”, venerdì 7 luglio a Lugagnano voce graffiante del crooner pavese Sergio Tamboo Tamburelli con la sua band Blues & Jazz Society. Alla Rocca di Castell’Arquato domenica 9 luglio concerto di altissima qualità artistica, tutto giocato sul Tango con il violoncellista Jorge Andrés Bosso con il suo Ensemble BossoConcept. Martedì 11 luglio faranno da sfondo i chiostri della Galleria d’Arte Moderna “Ricci Oddi”, che ospiterà un particolare progetto il cui leader è il pianista Riccardo Arrighini, dal titolo “Trio in Opera”.
A Travo in piazza Trento il 12 luglio, l’ispirazione arriva direttamente dal Sud America con il suono degli Iguazù Acoustic Trio avrà delle venature più morbide e sensuali grazie alla presenza sul palco della cantante Paola Folli, vero “pezzo da novanta” nel panorama vocale italiano.
Una ventata di leggerezza consapevole lunedì 17 luglio a Rivergaro in piazza S. Agata, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, in arte Musica Nuda.
Pare creato apposta per la platea naturale su all’Antica Pieve di Vernasca il programma del concerto del Renzo Ruggieri Group, che vi si esibirà mercoledì 19 luglio. Una notte tra il Tango e il Jazz è quella in programma a Morfasso sabato 22 luglio ideata da Max De Aloe che suonerà con suo storico quartetto. Altro cambio di scenario per la tappa a Cortemaggiore, che vedrà salire sul palco di Piazza Patrioti mercoledì 26 luglio gli Amelia Smooth Jazz. Sul sagrato della chiesetta medievale di S. Anna nel tardo pomeriggio di domenica 30 luglio suoneranno in acustico i BS Gypsy Trio guidati da Luciano Poli.
A chiudere la rassegna 2017, sarà mercoledì 2 agosto il Gypsy Katch Quartet che si esibirà sul sagrato della chiesa di S. Maria delle Grazie nell’elegante borgo di Vigoleno, siamo di fronte ad quartetto nato dall’estro creativo del polistrumentista Hillary Katch
L’inizio dei concerti è sempre previsto per le ore 21.30, tranne quello sulla Pietra Perduca, che inizierà nel tardo pomeriggio, alle ore 18.30.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE