Piacenza romana, nel 2020 apre la sezione dedicata nei musei del Farnese

27 Marzo 2019

Terminata la mostra su Annibale, a Palazzo Farnese proseguono i lavori per la realizzazione della sezione romana che vedrà la luce nel 2020. Lavori di organizzazione, di allestimento e soprattutto di studio approfondito dei reperti.

Nella mattinata del 27 marzo, l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi e il direttore dei Musei Civici di Palazzo Farnese, Antonella Gigli, hanno illustrato lo stato di avanzamento dei lavori.

“Questo nuovo allestimento della sezione romana permetterà al museo di Palazzo Farnese di diventare uno tra i più importanti dell’Emilia Romagna sotto questo punto di vista – ha spiegato Papamarenghi – Qui troveremo una serie di opere, alcune mai esposte, che per l’occasione torneranno da Ferrara, Parma, Bologna qui a Piacenza”.

“Il cuore del percorso sarà l’Urbe – ha spiegato Antonella Gigli – e attorno a questa saranno sviluppati vari temi: la domus, il commercio, il culto”.

La sezione  sarà suddivisa tra preesistenze – ovvero ciò che c’era prima dell’insediamento romano – e persistenze romane, con manufatti, mosaici e reperti di elevato valore artistico”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà