Da domani

Torna “Satiri di Storie”: il festival tagliente e sferzante di Letizia Bravi

19 settembre 2019

La terza edizione del festival “Satiri di Storie”, torna a disegnare i confini della satira contemporanea. La manifestazione, in programma il 20 e 21 settembre, propone un cartellone piuttosto variegato. Un menù all’insegna della battuta tagliente e dell’invettiva sferzante. L’idea di fondo è quella di raccontare i differenti campi d’azione in cui è possibile inoculare il germe della satira. Da un lato occhi puntati sui protagonisti che in Italia meglio declinano questo genere e dall’altro la volontà di rinforzare i legami con Piacenza sempre più il punto di riferimento nazionale di chi ama “satireggiare”. Si apre con la mostra “Tôllèin Cuccalla, Piacenza e la satira” (Sala Amici Dell’arte, via San Siro 13) dedicata ad una rivista che ha raccontato per cinquant’anni, tra il 1905 e il 1950, con un alone grottesco la tradizione piacentina. Letizia Bravi, direttrice artistica del festival nonché ideatrice del format, entra nel dettaglio della programmazione.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE