Venerdì 31 gennaio

Il violino di Francesca Dego con la Filarmonica Toscanini al Municipale

28 gennaio 2020

La Stagione Concertistica della Fondazione Teatri di Piacenza prosegue venerdì 31 gennaio alle ore 21 al Teatro Municipale con la Filarmonica Arturo Toscanini, diretta dalla bacchetta di Alvise Casellati, considerato uno dei talenti emergenti degli ultimi anni, e il violino di Francesca Dego, tra i giovani violinisti più ricercati sulla scena internazionale, celebrata per le interpretazioni convincenti e la tecnica impeccabile.

In programma una nuova commissione del Teatro Municipale di Piacenza in prima esecuzione assoluta, Luci danzanti nella notte, Concerto per violino e orchestra composto per Francesca Dego da Cristian Carrara, in occasione della Giornata della Memoria. “Un viaggio tra le tante luci danzanti che hanno rischiarato, e ancor oggi rischiarano le notti in cui sembra non esserci più speranza”, come anticipa lo stesso Carrara, considerato tra i compositori italiani più originali della sua generazione. L’opera muove dalla necessità del ricordo, per riaffermare tramite l’arte e la musica la possibilità di riemergere dalle tenebre.

Il programma del concerto si aprirà con Gli uccelli (Preludio, La colomba, La gallina), Suite per piccola orchestra di Ottorino Respighi, composta nel 1927, che guarda alle musiche del Seicento e Settecento per cembalo o liuto. Completa il programma, nella seconda parte del concerto, l’omaggio a Ludwig van Beethoven a 250 anni dalla nascita, con l’esecuzione della nota Sinfonia n.7 in la maggiore op.92, composta tra l’autunno del 1811 e il giugno 1812, per essere poi eseguita nel 1813 all’Università di Vienna, in onore dei soldati austriaci e bavaresi feriti nella battaglia di Hanau contro l’esercito di Napoleone.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE