Emergenza sanitaria

Coronavirus, compagnia di San Pietroburgo annulla il balletto al Municipale

4 marzo 2020

L’emergenza coronavirus “spaventa” anche la danza. Sospeso in conseguenza dei casi di influenza in Italia lo spettacolo “Giselle” del Balletto Yacobson di San Pietroburgo, previsto domenica 15 marzo al Teatro Municipale di Piacenza.

La compagnia non arriverà in Italia “su indicazione del Comitato della Cultura di San Pietroburgo che ha espressamente raccomandato di astenersi dal viaggio”. Il Balletto Yacobson aveva infatti  programmato anche altri spettacoli nel nostro Paese.

“L’appuntamento con Giselle del Balletto Yacobson, in programma al Teatro Municipale di Piacenza domenica 15 marzo nell’ambito della Stagione Danza, è sospeso. La compagnia di San Pietroburgo, in accordo con il Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, l’Ambasciata Russa in Italia, il Servizio Federale di Vigilanza per la tutela dei diritti dei consumatori e della salute, il Comitato per la Cultura di San Pietroburgo, ha rinunciato alla propria trasferta nei teatri italiani nel mese di marzo 2020, in considerazione dell’attuale situazione epidemiologica da Coronavirus, rinviando la tournée a un momento più favorevole”, ha comunicato Fondazione Teatri.

La fondazione ricorda che la biglietteria del Teatro questa settimana effettua chiusura al pubblico. Seguiranno ulteriori comunicazioni per chi vorrà richiedere comunque il rimborso dei biglietti.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza