I cavalli in piazza diventano 20: montata l’installazione di Mimmo Paladino

29 Settembre 2020

I cavalli del Mochi subiranno la concorrenza? Si gioca una partita tra epoche lontane in piazza Cavalli, a Piacenza, dove questa mattina, 29 settembre, sono stati calati dal cielo (con una gru) i 18 cavalli che fanno parte dell’installazione multimediale temporanea dell’artista Mimmo Paladino, pittore, scultore e incisore italiano, tra i principali esponenti della Transavanguardia italiana.

Un evento che prende il titolo di “Paladino Piacenza” e che rilancia l’arte e la cultura nella nostra città, dopo un lungo periodo di stop di eventi e iniziative, a causa del Coronavirus. L’installazione resterà visibile sino al 27 dicembre. L’opera di Paladino è stata posta su un piano rialzato equidistante tra i due monumenti equestri, con una base di 14 metri per 14, più 2 metri di basamento e un’altezza di 5,50 metri. I cavalli verranno poi illuminati con un gioco di luci realizzato dal piacentino Davide Groppi. 

L’iniziativa porta la firma di Fondazione di Piacenza e Vigevano, Comune di Piacenza, Camera di Commercio e Diocesi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà