Il Nicolini ricorda Edo Lusardi con l’intitolazione della “sua” aula

21 Ottobre 2020

Il Conservatorio Nicolini di Piacenza ha ricordato il suo studente Edoardo Lusardi, prematuramente scomparso l’anno scorso, intitolandogli l’aula di strumenti a percussioni dove il giovane ha studiato e suonato per dieci anni. Preceduto dall’esecuzione del brano “Passacaglia” per marimba e vibrafono, di Anna Ignatowicz-Glinska, eseguito dal duo dell’ensemble “Tempus Fugit” (Yunshang BaoStefano Borin), lo svelamento della targa è avvenuto tra gli applausi di amici, parenti e docenti che hanno assistito alla cerimonia nel cortile del Conservatorio. Toccanti gli interventi della presidente e del direttore del Nicolini, Gianna Arvedi e Walter Casali, del rappresentante della consulta degli studenti Francesco Brianzi e del docente Daniele Sacchi; tutti hanno ricordato e celebrato, tra le altre cose, la grande passione di Edoardo per la musica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà