Sogno Dalla Bona per il Piace, Fiorenzuola a caccia di due obiettivi

09 Luglio 2015

pro piacenza-lucchesi - franzini

Per il Piacenza è caccia all’uomo al quale affidare la guida del centrocampo. Marco Gatti stravede per Ivan Buonocunto, dieci classico che però mister Franzini considera troppo offensivo per vestire i panni di metronomo. Sul taccuino di Cerri, c’è Matteo Serrotti: il centrocampista preferirebbe ovviamente accasarsi in Lega Pro, ma la soluzione Piacenza è tenuta in forte considerazione. E poi ci sono i due grandi sogni che significherebbero offrire al tecnico di Vernasca le soluzioni ideali per disegnare un centrocampo da favola: Tommaso Arrigoni è stato l’uomo guida del Forlì che contese al Pro Piacenza la salvezza in Lega Pro. Classe 94, il romagnolo è di proprietà del Cesena e difficilmente lo spedirà in serie D. Nelle ultime ore invece, si è fatta strada la possibilità di arrivare a Daniele Dalla Bona: si tratterebbe del giocatore in grado di proiettare il Piacenza a livello delle grandissime visto che l’ex Cittadella e Real Vicenza rappresenta giocatore completo, in grado di far svoltare il reparto e di garantire pure gol grazie alle invidiabili doti balistiche.

Sempre in serie D, ma sulla sponda fiorenzuolana, il diesse Guarnieri è al lavoro per chiudere i due obiettivi sui quali è focalizzata l’attenzione della dirigenza valdardese: il centrale difensivo Reggiani, ex Fidenza, e il centravanti Fausto Ferrari. Trattative difficili, ma non impossibili.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà