Basket Serie B, Fiorenzuola tenta il blitz nella tana della capolista Bergamo

23 Ottobre 2021

Dopo la “sbornia” post-vittoria contro Vicenza, per i Fiorenzuola Bees è il momento di rimettersi in viaggio alla volta della seconda trasferta stagionale contro Bergamo. Una trasferta complessa quella che attende la squadra di coach Galetti, con i bergamaschi a punteggio pieno dopo tre giornate di Serie B, girone B, e autori di prove difensive impressionanti.

I Fiorenzuola Bees hanno altresì disputato un inizio campionato di livello, subendo solamente un break nella rimonta subita a Desio nella 2° giornata ma totalizzando finora oltre 110 minuti di leadership di punteggio durante le gare.

Oggi, sabato 23 ottobre alle 20.30 al PalaSport di Bergamo, Galli e compagni vogliono confermare un trend che li vede al momento a 86,3 punti di media realizzati in campionato, sfruttando armi importanti a partire dall’asse play-pivot Rubbini (14 punti, 5,7 rimbalzi e 4,7 assist in stagione) e Filippini (18 punti e 13,7 rimbalzi a gara).

Sono Ihedioha e Savoldelli i giocatori perni in questo inizio di campionato per la squadra bergamasca, entrambi ampiamente sopra i 35 minuti di utilizzo per partita. Proprio Ihedioha è il top scorer di Bergamo con 17 punti a partita, seguito a ruota da giocatori del calibro di Negri (16 punti), Sodero e Dell’Agnello, tutti sopra la doppia cifra di media.

Bergamo tira 8 conclusioni di media in meno da fuori dall’arco rispetto ai Fiorenzuola Bees, giocando una pallacanestro a molti meno possessi rispetto alla squadra di coach Galetti; proprio questa potrebbe essere una delle chiavi del match in programma sabato 23 ottobre a Bergamo al Palasport, con i Bees che proveranno ad alzare i ritmi del match.

La parola al campo, con i Fiorenzuola Bees che dopo un inizio di campionato a marce altissime vogliono confermarsi anche fuori casa, consapevoli della forza dell’avversario ma con un percorso in continua ascesa.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà