Servillo, Capossela e Barbero: 12 date e grandi nomi per il Festival di Teatro Antico 2022

10 Giugno 2022

Un’edizione speciale e allargata con ben 12 date, artisti d’eccezione, tante prime nazionali e sperimentazioni create in esclusiva. L’edizione 2022 del Festival di Teatro Antico, pronto ad andare in scena a partire da giovedì 30 giugno nell’incanto dell’area archeologica di Veleia, sarà più affascinante che mai. La kermesse, sostenuta dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, è stata presentata questa mattina a Palazzo Rota Pisaroni.

“Un’edizione unica – ha spiegato il direttore artistico del Festival, Paola Pedrazzini – che ospiterà, tra le altre cose, la prima nazionale di “Antigone” diretta da Marco Baliani e costruita all’interno del progetto Fare Teatro della neonata Bottega Xnl. Come sempre, attori straordinari scelgono Veleia come terreno di sperimentazione per progetto speciali, compiuti o in fase di studio: Toni Servillo, quest’anno per la prima volta a Veleia, e Stefano Massini con le interviste impossibili. Insieme per la prima volta in scena Lella Costa e Jacopo Veneziani per un’indagine sull’origine dell’Ispirazione, Gioele Dix ed Eva Cantarella con i linguaggi incrociati della storia e della narrazione teatrale, Frida Bollani Magoni e Sergio Rubini uniti da una particolare sensibilità nell’accostarsi alle note a i versi poetici, senza dimenticare Vinicio Capossela in un concerto intimo e narrativo, Morgan con una riflessione su cosa renda un brano musicale “classico”, l’attesissimo Alessandro Barbero che ci porterà con lui nella Roma tardo imperiale e Alessandro Bergonzoni.

Da quest’anno, inoltre, il Premio che verrà consegnato sera per sera ai protagonisti del Festival sarà una preziosa litografia a tiratura limitata del maestro Gianfranco Asveri, realizzata in esclusiva per l’edizione 2022.

Per informazioni è possibile telefonare al numero 324.9297592, oppure consultare il sito www.veleiateatro.com.

IL CALENDARIO COMPLETO DEGLI SPETTACOLI (inizio ore 21.30)
-Giovedì 30 giugno, Alessandro Bergonzoni in “Aprimi Cielo. Dieci anni di raccoglimento articolato, dal vivo”.

-Domenica 3 luglio, l’attrice e autrice Lella Costa e lo storico dell’arte e divulgatore Jacopo Veneziani in “Cantami o Musa…. Le muse ispiratrici di artisti e poeti”. Evento speciale per il Festival di Veleia.

-Martedì 5 luglio, la storica e giurista Eva Cantarella e il regista e attore Gioele Dix in “Atene o Sparta?”. Evento speciale per il Festival di Veleia.

-Giovedì 7 luglio, il drammaturgo, scrittore e narratore dal vivo Stefano Massini in “Interviste impossibili nell’antica Veleia”. Musiche dal vivo Stefano Corsi (arpa celtica e armonica). Evento speciale per il Festival di Veleia.

-Domenica 10 luglio, la musicista Frida Bollani Magoni in concerto, con la partecipazione straordinaria di Sergio Rubini. Concerto per piano e voce con intermezzi di letture poetiche. Evento speciale per il Festival.

-Mercoledì 13 luglio, Morgan in “Piano solo- Cosa rende un brano musicale un “classico”?

-Venerdì 15 luglio, Toni Servillo in Il Fuoco Sapiente. Testi di Giuseppe Montesano. Prima nazionale per il Festival di Veleia.

-Martedì 19, mercoledì 20, giovedì 21 luglio, Fare Teatro e Bottega XNL presentano “Antigone” in prima nazionale. Maestro e regista Marco Baliani, disegno sonoro di Mirto Baliani, Emanuela Dall’Aglio, con Massimo Foschi e Petra Valentini e con i 21 artisti selezionati per il corso di alta formazione della Bottega XNL di Piacenza.

-Sabato 23 luglio, Vinicio Capossela, in “Bestiario d’amore, concerto”. Con Capossela in scena Alessandro Asso Stefana, Raffaele Tiseo e Vincenzo Vasi.

-Domenica 24 luglio, Alessandro Barbero in “L’imperatore Costantino”.

CALENDARIO E SPIEGAZIONE DEGLI SPETTACOLI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà