Basket Fiorenzuola, finalmente ci siamo: oggi contro Rieti scatta la Serie B

02 Ottobre 2022

E’ tempo di debutto in Serie B girone C per i Fiorenzuola Bees, che ospitano al Palarquato di Castell’Arquato la Real Sebastiani Rieti, con palla a due alle ore 18.00 di oggi, domenica 2 ottobre.

Un debutto dal sapore molto particolare per i Bees, che finalmente riaprono al proprio pubblico in una casa del tutto nuova, a pochi chilometri dal PalaMagni fino alla scorsa stagione teatro delle partite casalinghe gialloblu ma ancora senza omologazione a campionato nazionale.

Dopo un’estate con una preparazione fisica dura e con qualche intoppo a livello di infortuni, la squadra di coach Gianluigi Galetti si affaccia al campionato ospitando la compagine da tutti additata come il crack del campionato, quella Real Sebastian Rieti in pole position per la vittoria finale da parte di tanti addetti ai lavori.

La squadra di Dell’Agnello, coach livornese classe 1961 con grande esperienza in Serie A2 (Venezia, Brescia, Forlì, Pesaro, Juvecaserta e Forlì le sue panchine prima di arrivare in questa stagione a Rieti), è stata costruita con le chiare intenzioni di dominare il campionato, e si affaccia in terra valdardese dopo aver battuto ampiamente Pescara e in seguito Ancona (75-83) guidati dai 23 punti di Contento.

I Fiorenzuola Bees arrivano all’incontro con la consapevolezza di aver ricostruito una squadra che ha come obiettivo quello di voler essere competitiva in tutti i campi della Serie B. Il ko patito ad Ozzano in Supercoppa, nei minuti finali, è ancora forte sulla pelle della squadra, così come è forte a livello societario il gusto dolceamaro per una salvezza dello scorso anno ottenuta come anticipo (e obiettivo stagionale della stagione 2021/2022) ma i playoff sfumati solo per differenza canestri.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà