Da Warhol a Banksy. Grande successo a Fiorenzuola per la mostra di Pop e Street art

05 Novembre 2022

Pau, leader dei Negrita, insieme al curatore della mostra, Luca Bravo

Sta avendo un grande riscontro di pubblico la mostra d’arte dal respiro internazionale “Da Warhol a Banksy”, dedicata ai maestri della Pop e Street Art e allestita a Fiorenzuola, in una prestigiosa e originale location: il settecentesco Palazzo Bertamini Lucca su corso Garibaldi, che apre le porte eccezionalmente per tutti i tre mesi di durata della rassegna, che chiuderà il 30 dicembre.

La originale esposizione è curata da Luca Bravo, fiorenzuolano d’origine, che ha organizzato l’esposizione con la Deodato Arte di Milano, considerato il miglior brand italiano per la street e la pop art.

La sfida di portare una mostra di rilievo a Fiorenzuola è stata raccolta dall’amministrazione comunale guidata da Romeo Gandolfi e dalla società partecipata dal Comune, Fiorenzuola Patrimonio.  

Nelle splendide sale del palazzo, occhieggia una Marilyn di Andy Warhol, si può ammirare la celeberrima “Girl with balloon” di Banksy (in una delle edizioni limitate in circolazione, battuta all’asta per un valore di 400 mila euro), un “wall” dipinto a mano da Mr. Brainwash, i manifesti virali di Obey, che con la sua Sticker Art, i notissimi “Radiant boy” di Keith Haring, ed infine le opere uniche dell’italiano Angelo Accardi.

Nei giorni scorsi anche Pau, cantante dei Negrita ha fatto tappa a Palazzo Bertamini.

E’ possibile visitare la mostra fino al 30 dicembre. Orari di apertura da mercoledì a venerdi 15,30-19,30 sabato e domenica 10,30 – 19,30.La mostra è accessibile anche ai diversamente abili in carrozzina, previa prenotazione del servizio, offerto dalla Pubblica assistenza Valdarda.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà