Piacenza

Trail della roccia: a Pecorara vince a sorpresa il curdo Zmnaco Wali Hussein

3 luglio 2016

Una lunga cavalcata in solitaria. E poi la vittoria con tanto di record della gara. Zmnaco Wali Hussein ha sorpreso un po’ tutti, questa mattina, a Pecorara. Sui sentieri del comune dell’Alta Valtidone si correva il Trail della Roccia, settima prova del Trail challenge valli piacentine, ovvero il nostro campionato di corsa in montagna. E Hussein, che ha origini curde e da anni vive a Ziano, non aveva mai preso parte al campionato prima d’ora. Ma ha subito sbaragliato tutti: il portacolori dell’Atletica Piacenza ha prima fatto il vuoto dietro di sè e poi è andato facilmente a vincere con il tempo record di 2 ore e 36 minuti.

Dietro di lui, parecchio attardati, sono arrivati uno dei runner più forti del Trail challenge valli piacentine, ovvero Davide Morellini (team Happy runner), secondo in 2 ore e 51; e l’atleta di casa (precisamente di Caminata) Mauro Monti.

Senza storia anche la gara in campo femminile. Manuela Rebuzzi dell’Atletica Reggio, che è arrivata quarta assoluta subito dietro i primi tre uomini, ha chiuso in 3 ore e 6 minuti staccando di ben 10 minuti la seconda classificata, la parmense Giulia Magnesa (Casoni Noceto – 3 ore e 16) e Anna Sgarbi (Ortica team – 3 ore e 46). Prima delle piacentine, invece, è stata Alessandra Salento di Piacenza Triathlon Vivo, arrivata quinta, in 5 ore e 20.

La giornata calda e ha tratti afosa non ha complicato più di tanto la vita a chi ha partecipato alla gara: i 44 partiti sono tutti arrivati al traguardo entro il tempo limite di 6 ore.

I servizi completi, le classifiche e le interviste ai protagonisti della gara martedì in edicola sul giornale con Correre in Libertà.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza Sport Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE