Ciclismo, il ritorno di una “classica”: domani a Castello scatta il Giro Medio Po

17 Settembre 2021

La presentazione a Castel San Giovanni

E’ pronto a tornare in grande stile il Classico Giro del Medio Po, gara di ciclismo su strada per dilettanti in programma domani, sabato 18 settembre, dalle 13.00 a Castel San Giovanni, competizione (che fin dal secolo scorso era considerata con merito tra le più importanti nel panorama dilettantistico) andata in scena per l’ultima volta ben 25 anni fa ma che proprio nell’anno del suo centenario è pronta a farsi applaudire di nuovo. La gara è dedicata alla memoria dell’indimenticabile Renato Ginofero, figura storica del ciclismo nazionale e per tanti anni organizzatore della manifestazione.

Il Classico Giro del Medio Po, che vide sfrecciare sui suoi percorsi nel ’39 il leggendario Fausto Coppi, vedrà al via anche tre ciclisti piacentini, pronti a vivere l’emozione di correre “in casa”.

Chi gareggerà a “chilometro zero” sarà Gabriele Rizzi, classe 2001 di Castel San Giovanni in forza al Team Mazzola, formazione bergamasca che investe sui giovani talenti. Altro partecipante “nostrano” è Paolo Riva, piacentino classe 2002 in forza al team In Emilia Romagna.  Da Alseno arriverà invece Luca Regalli, in forza alla formazione Continental bresciana Iseo Rime Carnovali Sias.

Al pomeriggio di ieri (scadenza iscrizioni a mezzanotte) risultavano 135 partecipanti. Domani la partenza ufficiosa sarà in piazza XX Settembre (ore 13), sede di arrivo dopo poco più di 170 chilometri (un giro lungo – fino a San Nicolò – e cinque giri corti di un circuito che toccherà anche Borgonovo), mentre il chilometro zero sarà nei pressi dello stadio “Soressi”. Lo spettacolo è assicurato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà