Iren, al via i lavori all’acquedotto intercomunale della Val Tidone

07 Marzo 2022

Partono questa settimana i lavori del secondo stralcio della nuova condotta dell’acquedotto della Val Tidone che collegherà il campo pozzi Mottaziana ai comuni di Borgonovo, Pianello e Alta Val Tidone (da Bilegno di Borgonovo a Pianello – Trevozzo).

Iren fa sapere che i lavori si svolgeranno principalmente lungo il torrente Tidone, tranne per la parte di tratto nel centro abitato di Pianello da cui si partirà in questi giorni, in modo da terminare i lavori prima dell’estate quando aumenterà il flusso turistico.

La Val Tidone è caratterizzata da un servizio acquedottistico costituito da numerose fonti e sorgenti, distribuite sul territorio e tra loro interconnesse da una rete di adduzione che si interfaccia direttamente, o a mezzo serbatoio, con le reti di distribuzione comunali.

La scelta del tracciato della nuova tubazione adduttrice, nell’area demaniale Tidone, è stata pensata secondo criteri di mantenimento del valore ambientale della zona, definendo un percorso il più possibile rispettoso delle peculiarità delle specie autoctone presenti e non interferirà con le viabilità locali interessate dal traffico ordinario residenziale, agricolo e lavorativo, mantenendosi su un percorso secondario a basso impatto sull’utenza.

L’importo dei lavori ammonta a 1.850.000 euro. È prevista la posa di circa 10 km di tubazioni che andranno a superare le precedenti criticità della rete idrica presenti tra Bilegno e Rio Frassinetti e nel tratto tra Pianello e Trevozzo.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà