Triathlon sprint alla diga di Mignano: Pezzati e Ghinelli nuovi campioni provinciali

19 Giugno 2022

Foto di Claudio Cavalli

“Top five” e titolo provinciale conquistati in un colpo solo. Una domenica decisamente da ricordare a lungo per il piacentino Michele Pezzati, che si è ritagliato uno spazio speciale nella terza edizione del “Triathlon Sprint”. L’evento dedicato ai triatleti ha chiuso questa mattina il fine settimana “Weekend Multisport” organizzato dalla Piacenza Sport e aperto sabato con il primo “Diga Trail”.

Lo “Sprint” è diventato ormai un classico a livello locale, e come da tradizione si è svolto alla diga di Mignano grazie al supporto dei Comuni di Vernasca e di Ferriere e del Consorzio di Bonifica di Piacenza. Oltre 170 gli atleti che non si sono lasciati sfuggire questo appuntamento, provenienti da Piacenza, provincia e zone limitrofe, per sfidarsi lungo un percorso composto da un giro a nuoto nelle acque della diga di Mignano pari a 750 metri, quindi 20 chilometri di bicicletta e altri 5 di corsa, entrambe le frazioni sulla SP21.

La classifica generale maschile è stata dominata da tre atleti che hanno completato il tutto entro l’ora: primo Filippo Trevisani del Cus Patria Milano in 59’04”, secondo Nicolò Fontana del Valdigne Triathlon in 59’56”, terzo Edoardo Mazzucco del SAI Frecce Bianche in 59’57.

Il Piacenza TriVittorino ha lasciato il segno con Michele Pezzati, quinto assoluto con il tempo di 1h2’34” e che ha anche vinto il titolo di campione provinciale davanti ad altri suoi due compagni di squadra, Gustavo Lodi e Massimo Bonetti. Nella classifica generale femminile, il primo posto assoluto lo ha conquistato Monica Cibin del Valdigne Triathlon, trionfatrice in 1h09’45”, seconda la sua compagna di squadra Costanza Antoniotti che ha terminato la gara in 1h12’25”, terza Federica Corbani del Cus Parma ASD in 1h15’31”. Per quanto riguarda il campionato provinciale, l’oro è andato ad Alicia Ghinelli del Piacenza TriVittorino, che ha anche raggiunto la decima posizione assoluta con il tempo di 1h’20’51”, argento per la compagna di squadra Alessandra Salento.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà