Formazione professionale, voucher per lavoratori occupati

21 dicembre 2012

Si sono aperti i termini dell’invito dell’assessorato alla Formazione e alle Politiche del lavoro della Provincia di Piacenza  rivolto alle persone occupate – presso imprese private sia a tempo indeterminato che a tempo determinato anche a tempo parziale aventi sede in regione Emilia-Romagna – per la richiesta di attribuzione di assegni formativi individuali (voucher) per la partecipazione a percorsi formativi individuali nell’ambito del catalogo provinciale dell’offerta formativa a qualifica, finanziati mediante l’utilizzo di risorse della legge 53/2000, che dà appunto l’opportunità ai lavoratori di richiedere l’assegno formativo “voucher” e frequentare un percorso che potrà essere, a seconda delle esigenze e dei bisogni formativi, compreso tra un minimo di 50 e un massimo di 99 ore. Le risorse a disposizione ammontano a oltre 250mila euro.

Possono presentare richiesta per l’assegnazione del voucher: maggiorenni e cittadini italiani o di Paesi membri dell’Unione Europea, ovvero di provenienza extracomunitaria a condizione, in quest’ultimo caso, che gli stessi risultino in regola con la vigente normativa in materia di immigrazione; occupati presso imprese private sia a tempo indeterminato che a tempo determinato anche a tempo parziale aventi sede in regione Emilia-Romagna; persone in possesso di un riconoscimento del diritto al congedo formativo in base ad un accordo già sottoscritto alla data di presentazione della domanda.

Per maggiori dettagli si rimanda al testo dell’Avviso

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE