Pavimento regolare: assolto il sindaco di Gazzola Luigi Francesconi

15 Gennaio 2013

Per il giudice Maurizio Boselli il sindaco di Gazzola, Luigi Francesconi, non ha violato la legge sostituendo una parte della pavimentazione dell’edificio storico che ospita il Municipio. E per questo lo ha assolto.

La procura aveva emesso nei confronti di Francesconi un decreto penale di condanna per avere ordinato la sostituzione di una pavimentazione in “marmette” (antiche piastrelle) con elementi in cotto. Questo nel novembre del 2011 e secondo l’accusa, diversamente da quanto disposto dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Parma e Piacenza. Il sindaco si è opposto alla condanna e a conclusione del processo il giudice ha ritenuto che il suo comportamento sia stato corretto.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà