Ruba l’auto del padre e fa acquisti a suo nome: denunciato assieme al complice

01 Febbraio 2013

E’ finita male la bravata di un giovane della Valtidone: dopo aver rubato l’auto al padre, il ragazzo ha guidato fino a una gioielleria, si è fatto consegnare un braccialetto in oro assicurando che il genitore sarebbe passato in seguito a pagarlo e infine lo ha rivenduto per 300 euro in un negozio compro oro. Protagonista un 24enne italiano, denunciato insieme all’amico di 19 anni che gli ha fatto da spalla per furto, truffa e ricettazione. A mettere fine alle “imprese” dei due sono stati i carabinieri di Piacenza, contattati dall’uomo derubato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà