Calcio: Atletico, vietato sbagliare. Lupa senza tifosi a Noceto

09 Marzo 2013

Vietato sbagliare: l’Atletico Bp Pro Piacenza deve fornire risposte immediate a chi vede i ragazzi di Franzini in crisi profonda. Al Siboni di Piacenza, arriva il Mezzolara di bomber Bazzani. Sfida tra centravanti con Piccolo, che dovrà necessariamente ritrovare la via del gol e guidare i suoi fuori dal momento di empasse: c’è un primato di classifica ancora alla portata, nonostante il Tuttocuoio, che ospita il Fidenza, pare vivere un momento d’oro. Il mister rossonero avrà a disposizione tutta quanta la rosa per cercare di riaccendere i motori e ripartire di slancio. Una curiosità: in tribuna potrebbe sedere la popolare show-girl Alessia Merz, moglie di Fabio Bazzani.

Non ci saranno invece gli ultras o, almeno, non saranno presenti all’interno del Noce, ma contro il Crociati Noceto la Lupa Piacenza dovrà ugualmente cercare i punti per tenere a debita distanza la temibile Correggese che ospita il Pallavicino. L’obiettivo dei biancorossi è arrivare alla resa dei conti con i reggiani, tra sette giorni, mantenendo invariato il vantaggio abissale di otto punti. Rientrerà finalmente Volpe che ha risolto i problemi alla schiena: tocca a lui ora prendere per mano la squadra di mister Viali e guidarla ad un traguardo sempre più vicino. Assenti sia Orlandini che Tognassi fermati dal giudice sportivo, mentre un infortunio muscolare costringe Tignonsini al forfait. Squadra da prendere con le molle il Crociati, dal passato illustre e una situazione di classifica non ancora del tutto tranquilla. Sarà l’ostacolo ultimo però, prima della sfida che vale una stagione: domenica 17 marzo, al Garilli la sfida delle sfide. Quindi domani, con o senza ultras, vietato distrarsi. A poche ore dal match di Noceto, William Viali predica calma e invita a non pensare troppo agli otto punti di vantaggio sull’agguerritissima Correggese. “Contro il Crociati Noceto ci giochiamo tanto, credo di poter dire che sia la partita della stagione, ancora più delicata del big match contro la Correggese di settimana prossima. Iniziano due mesi di sole partite decisive, e noi ci faremo trovare pronti”. Non potrà contare sul sostegno ravvicinato dei propri tifosi la squadra piacentina: gli ultras infatti, cui è stato vietato l’ingresso allo stadio dalla Prefettura di Parma, seguiranno comunque in massa la squadra e la inciteranno dall’esterno del “Noce”. “Ci dispiace molto – conclude Viali -, il loro sostegno e il loro calore è un fattore che aiuta i ragazzi in campo: sarà un’atmosfera diversa, ma la squadra è matura e reagirà bene”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà