Si accende il dibattito sulle unioni civili: la proposta in commissione comunale

2 maggio 2013

Approda in commissione comunale la delibera per consentire alle coppie che lo richiedono il riconoscimento di unione civile basata sul vincolo affettivo, alle condizioni previste dal regolamento. Si tratta in concreto di un’attestazione di costituzione di famiglia anagrafica rilasciata proprio dall’anagrafe, che prevederebbe benefici e opportunità amministrative per le coppie di fatto. Dodici i consiglieri a proporre la novità, per lo più democratici e grillini. Primo firmatario è Rino Curtoni del Pd. Contraria l’opposizione del centrodestra che giudica il regolamento “inutile”: “Non avrà valore normativo” ha commentato a Telelibertà Tommaso Foti di Fratelli d’Italia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE