“Una prestigiosa opera in arrivo alla Ricci Oddi. Ma oggi visitatore lasciato a se stesso”

07 Ottobre 2021

“Oggi il visitatore è lasciato a se stesso. Invece dovrebbe essere accompagnato nel percorso espositivo, contando su più strumenti per approfondire al meglio le opere d’arte. Non ci sono supporti sufficienti”. Ha le idee chiare Lucia Pini, neodirettrice della galleria d’arte moderna Ricci Oddi di Piacenza, sulle debolezze e i punti di forza del museo in via San Siro. Proprio da qui, dunque, parte l’impegno del nuovo vertice dell’ente: “Servono più ausili didattici per guidare i visitatori. Anche l’allestimento del Klimt ha evidenziato diverse carenze: quello spazio espositivo tende a soffocare il Ritratto di Signora. A mio avviso, la tela dovrà ritrovare una propria collocazione in mezzo agli altri quadri, per dialogare con la galleria”. Intanto però il Klimt si prepara a una mostra in sinergia con le istituzioni di Roma, “un’iniziativa di prestigio internazionale – evidenzia la direttrice – che garantirà un importante prestito di un’altra opera che sarà portata a Piacenza, una sorta di risarcimento per la concessione del Ritratto di Signora nella capitale”.

Di questo si è infatti parlato nella commissione comunale convocata oggi pomeriggio, 7 ottobre, a palazzo Mercanti. “Dal punto di vista strutturale – spiega Pini – la sede della Ricci Oddi necessita di interventi di miglioramento. Adesso, per esempio, si sta lavorando al restauro della pavimentazione in legno, mentre l’impianto di condizionamento è stato completato. Questo luogo ha bisogno di ritrovare la propria identità, ma anche la bellezza e l’eleganza che contraddistinguevano la missione del fondatore Giuseppe Ricci Oddi”.

La commissione è stata introdotta dall’assessore alla cultura Jonathan Papamarenghi, che si è soffermato sulla trasformazione della figura giuridica della galleria, destinata a diventare una fondazione a tutti gli effetti: “Un iter tecnico che necessita ancora di qualche mese per il completamento definitivo. Finalmente la Ricci Oddi avrà un inquadramento corretto, fondamentale per dare gambe all’attività dell’ente”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà