Bolla sahariana su Piacenza. Da giovedì si torna a respirare

04 Agosto 2013

20130804-183240.jpg

Proseguirà ancora fino a mercoledì l’ondata di caldo eccezionale che, specie in Valpadana, complici gli elevati tassi di umidità, ha reso il primo week-end di esodo verso le località di villeggiatura letteralmente infuocato. Temperature che a Piacenza hanno toccato i 36 gradi e, anche nei prossimi giorni, la bolla sahariana avvolgerà ancora l’intero Stivale. Nella serata di mercoledì però, si affaccerà su tutto il Nord Italia, una perturbazione che, nella giornata successiva, oltre a contribuire alla diminuzione delle temperature di almeno cinque-sei gradi, porterà probabili precipitazioni di carattere temporalesco.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà