Da martedì specialità ambulatoriali tutte trasferite al vecchio ospedale

15 Settembre 2013

20130915-161042.jpg

Nuova sede per la terapia del dolore e per gli ambulatori di chirurgia e urologia dell’ospedale di Piacenza. Da martedì 17 settembre, i due servizi, prima situati nel padiglione polichirurgico, si trasferiranno nel nucleo antico, nella palazzina che già ospita oculistica, dermatologia, pre ricovero, odontostomatologia e ambulatori di ortopedia (edificio 4). La logica del cambio di sede è quella di creare un polo unico di riferimento per le prestazioni ambulatoriali per i pazienti esterni, ovvero non ricoverati in ospedale. Gli ambulatori trasferiti si collocano al primo piano, in ambienti totalmente riqualificati.
Sempre nella nuova sede si trasferirà l’ambulatorio di urologia e andrologia che afferisce al reparto diretto da Ivan Matteo Tavolini. Si va così completando il disegno che gradualmente vedrà presenti nello stesso edificio tutte le specialità ambulatoriali per pazienti esterni ora localizzate nei diversi reparti dell’ospedale.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà