Piacenza

Due truffe a segno in città: falsi poliziotti rubano monili in oro a un’ottantenne

14 ottobre 2013

Le hanno mostrato un tesserino della polizia fasullo e l’hanno convinta ad aprir loro la porta di casa per verificare che non le mancasse nulla; a cadere nel tranello è stata un’ottantenne piacentina, residente in via Molinaretto. I due truffatori l’hanno invitata a controllare che nessuno si fosse appropriato dei suoi gioielli, così da potere osservare dove la donna conservava i monili; una volta adocchiato il bottino uno dei due “finti” agenti di polizia ha distratto l’ottantenne mentre l’altro prelevava da un cassetto un orologio d’oro, una collana e qualche bracciale. L’anziana si è accorta del furto quando era ormai troppo tardi.
Sul caso sta indagando la polizia di Piacenza che è intervenuta per un altro fatto analogo, ai danni di un residente di via Melato.
La stessa truffa non è riuscita in via Arata, dove la vittima si è accorta per tempo dell’inghippo e ha avvertito la volante.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE