Piacenza

Tares, Confconsumatori: “Avete diritto a presentare ricorso contro la prima rata”

18 novembre 2013

I rappresentanti regionali e provinciali di Confconsumatori

I rappresentanti regionali e provinciali di Confconsumatori

“I piacentini hanno tutti i diritti per presentare ricorso contro gli avvisi di pagamento della prima rara Tares inviati da Iren”. Lo sostiene Confconsumatori, che importa anche a Piacenza la battaglia già iniziata a Reggio Emilia. “La “bolletta” – hanno spiegato i rappresentanti dell’associazione – presentava lacune formali e scarsa trasparenza, trattandosi di un vero e proprio tributo. Chi ha pagato può chiedere il rimborso a Iren, chi non lo ha fatto può rivolgersi alla commissione tributaria provinciale per chiedere l’annullamento dell’avviso, che riteniamo illegittimo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE