Rapinano un uomo a Perugia: due minori bloccati dalla Polfer di Piacenza

30 novembre 2013

20131130-123623.jpg

Hanno rapinato e chiuso a chiave in uno sgabuzzino il dipendente di una comunità di Perugia dove erano alloggiati, ma la loro fuga è stata bloccata dagli agenti della polizia ferroviaria di Piacenza, che ieri pomeriggio hanno accompagnato i due minorenni italiani, di 16 e 17 anni, in Questura.
La segnalazione è arrivata dal capotreno di un Freccia Bianca che aveva beccato i ragazzi viaggiare sprovvisti di biglietto, documenti e soldi.
I due si sono rifiutati di fornire le loro generalità ma sono stati identificati grazie ai rilievi fotodattiloscopici eseguiti in viale Malta; dati che hanno permesso di scoprire che la coppia aveva rapinato un uomo nella struttura perugina e poi era scappata con la sua automobile, in seguito abbandonata tra Cervia e Milano Marittima e rinvenuta dalla Polstrada di Faenza nella serata di ieri.
I giovani, uno già sottoposto a un’ordinanza di custodia cautelare, sono stati accompagnati in un’altra comunità e restano a disposizione dell’autorità giudiziaria di Bologna, competente in materia di Minori.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE