Piacenza

Cani e gatti insieme ai pazienti. L’ospedale prepara il regolamento

20 dicembre 2013

gatto
Cani e gatti arrivano in ospedale; non per sottoporsi alle cure di medici e infermieri, ma per allietare con fusa e scodinzolii il periodo di degenza degli amati padroni: l’Emilia Romagna ha dato il via libera alla normativa che disciplina l’accesso degli amici a 4 zampe nelle strutture ospedaliere della Regione, sia pubbliche che private. Piacenza non fa eccezione e il Guglielmo Da Saliceto si sta dotando di un regolamento interno per stabilire le regole che disciplineranno questa visita molto singolare.
Per accogliere nella stanza gli animali domestici, il paziente dovrà inviare una richiesta scritta alla direzione dell’Ausl che valuterà se concedere il permesso. Rimangono off limits i reparti di terapia intensiva, chirurgia, traumatologia d’urgenza, centri trapianto e grandi ustionati, dialisi, ostetricia, nursey e altre aree particolarmente delicate.
La Regione ha detto sì anche alla pet therapy nelle case di riposo, con la speranza che l’affetto degli animali possa essere d’aiuto e sollievo ai malati.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE