Piacenza

Marocchini contro tunisini: maxi rissa di Natale alle Novate

26 dicembre 2013

20131226-182058.jpg

“Se le sono date di santa ragione proprio alla pre-vigilia di Natale alcuni detenuti marocchini e tunisini”. La denuncia arriva dal sindacato Ugl-Polizia penitenziaria, che segnala il grave episodio avvenuto al carcere delle Novate. Ignote le cause della maxi-rissa, che ha interessato diversi stranieri che teoricamente dovevano essere tra i più tranquilli, perché selezionati per partecipare alla sperimentazione sulla “vigilanza dinamica” contenuta nel nuovo decreto svuota-carceri.
Nessun detenuto è rimasto ferito in modo grave, grazie soprattutto al tempestivo intervento degli agenti di sorveglianza.

“Non siamo del tutto contrari alla sperimentazione del progetto – commenta il sindacato – ma contestiamo la scelta sui detenuti selezionati: a nostro parere vi erano persone che non dovevano entrare a far parte di questo progetto visto il loro passato e con un curriculum che non aveva certo fatto sperare in un recupero così veloce”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE