Allarme furti, in due giorni svaligiati appartamenti, bar e negozi

14 Gennaio 2014

furti (2)

Sono stati due giorni d’intensa attività per i ladri, che si sono scatenati in città, prendendo di mira abitazioni, negozi e un locale.
In via Caselli i malviventi hanno forzato la finestra di un’abitazione e asportato oggetti d’oro e monili. In una palazzina i via Emilia Parmense hanno aperto la porta finestra del balcone di un appartamento, frantumato il vetro e rubato  un orologio. Poi, con modalità identiche, hanno colpito una casa poco distante, dove sono spariti orecchini d’oro e una collana di perle.
Sopralluogo della polizia anche in via Malvicini, dove ignoti si sono introdotti in un condominio passando dal tetto dell’autorimessa; il bottino è di 500 euro in contanti.

Spaccata notturna in un bar di via Damiani; qualcuno ha forzato la porta d’ingresso in ferro e poi ha divelto un tombino di cemento dalla strada per mandare in frantumi la vetrina. Due videopoker e una macchinetta scambia monete sono finite nella refurtiva. Stessa sorte a un locale di via Carini, nel mirino sempre slot-machine.

Un concessionario in via dell’Artigianato ha denunciato la sparizione di un furgone e di due targhe, lasciate all’esercizio commerciale in conto vendita.
Un commerciante di via Leonardo ha trovato la porta del punto vendita aperta; pare siano stati sottratti alcuni videogiochi.

furti (1)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà