Prende a calci l’arbitro: 72enne denunciato rischia anche il Daspo

02 Maggio 2014

20140502-170250.jpg

Essere colpiti da un Daspo a 72 anni: impresa della quale non andare troppo fieri e che sembra essere alla portata di un tifoso del Fiorenzuola denunciato per danneggiamenti e percosse dai carabinieri della stazione valdardese. L’insospettabile ultras infatti, si è reso protagonista di intemperanze nei confronti dell’arbitro, al termine di Fiorenzuola-Meletolese, campionato di Eccellenza, disputatasi domenica scorsa.

Sconfitta per la squadra valdardese, già matematicamente promossa in serie D, che ha evidentemente scatenato l’ira dell’attempato sostenitore nei confronti del direttore di gara: al triplice fischio infatti, il 72enne avrebbe atteso e preso a calci il “fischietto”, prima di rigargli la vettura con un ombrello. Per lui, inevitabile, è arrivata la denuncia dei carabinieri di Fiorenzuola alla quale dovrebbe seguire il Daspo.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà