Piacenza

Giornata dei caduti e dispersi di guerra, consegnate le croci al merito

17 maggio 2014

sacrario

Quattro piacentini, servitori della patria nel corso della seconda guerra mondiale, sono stati premiati questa mattina con le croci al merito di guerra nella giornata commemorativa nazionale dei caduti e dei dispersi di tutte le guerre. Si tratta di Luigi Barani (al merito), Nino Arbasi (alla memoria), Ugo Caccialanza (alla memoria) e Giovanni Beltrametti (al merito). La ricorrenza, organizzata dall’Associazione nazionale famiglie caduti e dispersi di tutte le guerre, è iniziata con la messa in San Francesco ed è proseguita con le premiazioni davanti al Sacrario di piazza Cavalli alla presenza di numerose autorità civili e militari e molti cittadini comuni.

Notizia delle 7 – Oggi è il secondo (e ultimo) sabato di trasloco per il mercato cittadino, da piazza Duomo e piazza Cavalli al Facsal. Lo spostamento dei banchi si è reso necessario per consentire la cerimonia di commemorazione dei Caduti di tutte le guerre che inizierà alle 10 con la celebrazione nella basilica di San Francesco per proseguire al Sacrario dei Caduti sotto palazzo Gotico con gli interventi delle autorità.

Corone al sacrario - Giornata dei caduti e dispersi in guerra

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE