Piacenza

Elezioni low cost: il Comune può spendere “solo” 330mila euro

26 maggio 2014

20140525-234801.jpg

La Prefettura ha comunicato al Comune di Piacenza la cifra massima dei rimborsi previsti per la giornata di voto delle europee: sono tempi diversi rispetto al 2009, perché si tratta di un tetto non superabile, se non a spese di palazzo Mercanti, di 330mila euro. L’obiettivo dovrà quindi essere quello di risparmiare più risorse possibili.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE