Vicobarone, è ancora “guerra” per lo stradello che porta alla chiesa

21 Luglio 2014

20140720-204436.jpg

Si riaccende il caso che, come tra guelfi e ghibellini, ha spaccato in due la minuscola Vicobarone, patria del vino. Il sindaco Manuel Ghilardelli ha deliberato in giunta l’esproprio dello “Stradello” che conduce alla chiesa di San Colombano ed è attualmente di proprietà, dopo 23 anni di battaglie legali, del proprietario del castello, Piergiorgio Paggetti. Il parroco, don Sergio Sebastiani, sottolinea come i disabili fatichino, senza l’accesso alla strada, a raggiungere la chiesa: per frequentare la messa è infatti necessario affrontare uno scalone monumentale di 40 gradini. Paggetti, dal canto suo, ha sempre vinto tutte le cause in tribunale legate alla proprietà, e ha deciso di impugnare al Tar di Parma la decisione della giunta di Ziano.

20140720-204332.jpg

20140720-204444.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà