E’ ufficiale: dopo Milano e Lodi Terrepadane conquista anche Pavia

01 Agosto 2014

terrepadane (2)-800

E’ fatta anche con Pavia. Terrepadane, il consorzio agrario nato dall’unione tra Piacenza, Milano e Lodi ha conquistato un altro punto strategico del territorio lombardo. Dopo mesi di trattative serrate è arrivato l’ok definitivo anche da parte del Ministero alle Attività Produttive, all’accordo tra Terrepadane e il Consorzio di Pavia per l’utilizzo di immobili strategici. Sul piatto anche l’assunzione di 12 dipendenti in mobilità per cui è stata trovata l’intesa con i sindacati. “Devo ringraziare tutti per aver creduto nel nostro progetto – ha commentato il presidente di Terrepadane Marco Crotti – siamo molto soddisfatti perché sia il Ministero che il commissario di Pavia e i rappresentanti sindacali hanno creduto nella bontà del nostro intento che è quello di valorizzare il nostro territorio e le nostre eccellenze”.

 

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà