Provincia

Vendemmia 2014: ritardi e malattie, ma la qualità è buona

4 settembre 2014

20140903_104232_resized

È presto per tracciare un bilancio della vendemmia piacentina.  L’anno scorso, in questi giorni i dati erano più precisi e puntuali, ma il maltempo di quest’estate ha fatto sì che l’inizio della raccolta sia stato rimandato di una decina di giorni. Ora si sta vendemmiando l’uva bianca e dalle prime stime la qualità sembra buona. Per quanto riguarda la nera, i viticoltori sperano che i prossimi giorni siano assolati e caldi per far si che la maturazione raggiunga il suo apice per la raccolta. Quello che emerge finora è l’aumento del 40 – 50% delle spese dei trattamenti fitosanitari. L’elevata umidità ha fatto prosperare batteri e muffe.

Vendemmia, vigne (5)-800

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE