Val Tidone

Spaccio di hashish e cocaina a Castello: operazione dei carabinieri

26 settembre 2014

Carabinieri (1)

Nuovo capitolo dell’operazione “Bella zio” dei carabinieri di Stradella che hanno arrestato altre tre persone per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di una 24enne italiana e di un 20enne marocchino entrambi residenti a Castelsangiovanni e di un 26enne marocchino di Pieve Porto Morone. Per tutti e tre sono scattati i domiciliari. Altri tre 20enni marocchini residenti a Castelsangiovanni sono stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. L’operazione, in questa fase coordinata dal Pubblico Ministero Antonio Colonna, sostituto procuratore presso la Procura della Repubblica di Piacenza, è l’epilogo della precedente attività investigativa, che si è sviluppata nel territorio pavese e che nel mese di maggio aveva portato all’arresto di altre sette persone, sempre per spaccio. Le indagini dei militari hanno portato alla luce un intenso traffico di droga anche nel Piacentino, dove venivano spacciati hashish e cocaina.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE