Piacenza

Mamma e figlia di 11anni assediate in casa, lui abbatte le porte: arrestato

12 ottobre 2014

20141012-123347.jpg

Sarà processato domani per direttissima, il 37enne di nazionalità marocchina arrestato ieri dalla polizia che ha colto in flagrante l’uomo che, prima ha sfondato la porta dell’abitazione, poi ha tentato di abbattere quella della stanza da letto dove aveva cercato riparo l’ex fidanzata con la figlia di undici anni.
È accaduto ieri mattina intorno alle 7 in una palazzina di via San Marco: sembra che l’uomo già in passato si fosse reso protagonista di episodi di questo genere, così la donna, una ecuadoriana di 41 anni, vista la furia dell’ex compagno, ha pensato bene di lanciare l’allarme al 113.

Il nordafricano è stato arrestato poco prima che riuscisse a raggiungere la donna e la figlia, ovviamente terrorizzate dalla furia del 37enne, ora rinchiuso nel carcere delle Novate.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE