Provincia

Stretta di mano Trespidi-Rolleri, passaggio di consegne in Provincia

14 ottobre 2014

stretta_di_mano_trespidi_rolleri-720

Passaggio di consegne questo pomeriggio in Provincia tra il presidente uscente Massimo Trespidi e il successore Francesco Rolleri, il sindaco di Vigolzone eletto domenica nelle elezioni riservate non più ai cittadini ma agli amministratori locali. “Devi essere sempre te stesso e sapere che sei alla guida di un’istituzione che ha oltre 150 anni e che è tra i “soci fondatori” dell’Italia unita”, ha detto Trespidi, ricordando come lascia un’amministrazione con i conti in ordine e 7 milioni di euro in cassa pronti per essere spesi, “governo permettendo”.

Rolleri ha raccolto la sfida: “Avrò ancora bisogno di te – ha detto al predecessore – magari anche solo per un consiglio, ma credo che sarà così con tutti: non voglio che si parli più di maggioranza o opposizione, dobbiamo lavorare tutti per un unico obiettivo, ossia rispondere alle istanze dei cittadini e del territorio”.

In mattinata si era tenuta la convalida degli eletti: oltre a Rolleri per il centrosinistra entrano nel nuovo consiglio provinciale Luca Quintavalla, Patrizia Calza, Paolo Dosi, Massimo Castelli, Stefano Perrucci e Alessandro Piva; per la lista Popolari Piacentini (Forza Italia, Ncd e Udc) Gloria Zanardi e Paola Galvani; infine per Piacentini per il nostro futuro (Lega nord e Fratelli d’Italia) Filippo Bertolini e Sergio Bursi.

“Vorrei coinvolgere tutti, magari affidando loro una delega – ha precisato Rolleri – e operando in sinergia con i 48 sindaci del territorio: il modello che voglio seguire è quello delle Unioni dei Comuni, con la politica che traccia linee chiare e il personale che poi le segue, prima della verifica finale dei risultati. Faccio così in azienda e in Comune a Vigolzone, credo funzionerà anche qui”.

Unica discrepanza: il giudizio sulla “nuova Provincia”. Al neo presidente piace “perché coinvolge direttamente i Comuni nei processi decisionali”, mentre a Trespidi e a Patrizia Calza proprio no.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE