Provincia

Besenzone: ladri all’assalto del caseificio, i metronotte sventano il furto

26 ottobre 2014

20141026-171600.jpg

Tentano di entrare all’interno del caseificio ma vengono messi in fuga dalle guardie di Metronotte Piacenza: è successo nella serata di sabato, attorno alle 21.30, al caseificio Croce Grossa di Besenzone. In questo caso i ladri sono dovuti fuggire a mani vuote.
A quanto pare, i malviventi hanno tentato di penetrare all’interno del caseificio da una finestra, forzandola e tagliando una zanzariera. A quel punto, però, è scattato l’allarme collegato con la centrale operativa dei vigilantes che sono subito intervenuti sul posto con le pattuglie, costringendo i malviventi alla fuga. Le guardie giurate hanno compiuto un giro di ispezione lungo il perimetro del caseificio fino ad individuare la finestra forzata; allo stesso tempo si sono accorti del tentativo dei ladri di manomettere l’impianto di allarme, danneggiandolo. Una fatica inutile, dal momento che questo era scattato immediatamente dopo l’effrazione.
Sul posto è arrivato anche il titolare del caseificio che, dopo aver effettuato una ricognizione dei locali, ha confermato che nulla era stato toccato o sottratto. Evidentemente, i ladri non ne hanno avuto avuto il tempo. Nessuna traccia, per ora, dei responsabili.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE