Piacenza

Gang grimaldello, ecco gli oggetti rubati. Sospetti su 46 colpi

29 novembre 2014

carabinieri

Sono 280 gli oggetti recuperati dai carabinieri nell’ambito delle indagini sulla “gang del grimaldello bulgaro” fra cui un quadro attribuito al pittore Kandinskij del periodo nazista. Nel bottino c’erano numerosi monili, orologi, pellicce e borsette. Tanti pezzi sono stati restituiti ai legittimi proprietari. Ma molti restano dai carabinieri. Gli investigatori dell’Arma invitano coloro che hanno subito furti a contattare telefonicamente il Nucleo investigativo di Piacenza per visionare il book con i pezzi trafugati fra cui vi sono anche un centinaio di quadri di sospetta provenienza. Le indagini intanto proseguono e i carabinieri sono arrivati a sospettare la gang di 14 furti in case di riposo, 11 in appartamenti, 5 in negozi di Compro oro e 16 in altri obbiettivi come negozi, sale giochi e lo studio di un avvocato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE