Piacenza

Casa del Fanciullo: danni ingenti.
La responsabile: “Chiediamo aiuto”

15 dicembre 2014

Incendio alla Casa del Fanciullo (2)-800

Sembrano prendere corpo le ipotesi che si tratti di un incendio doloso quello che ieri sera ha parzialmente distrutto lo chalet del centro socio educativo Tandem della Casa del Fanciullo di piazzale delle Crociate.
I rilievi della Polizia scientifica lasciano poco spazio ai dubbi e dalle prime analisi sembra che a prendere fuoco siano stati i bidoni della raccolta differenziata, collocati vicino alla struttura in legno posizionata accanto al centro educativo. Da lì le fiamme si sono propagate alla parete dell’edificio e attraverso una finestra hanno invaso i locali. Forse chi ha dato fuoco ai contenitori non si è reso conto della gravità del gesto. Da escludere l’ipotesi di un corto circuito: l’impianto elettrico era appena stato rifatto. Per fortuna nessuno è rimasto ferito.

Nonostante il tempestivo intervento dei vigili del fuoco i danni sono ingenti, stimati in almeno 50mila euro: oltre alla parete le fiamme hanno danneggiato l’impianto elettrico e la parte idraulica. Sono fuori uso anche i computer e il forno utilizzato per il laboratorio di cucina con i ragazzi.

La responsabile del centro educativo, Maria Scagnelli, si è detta molto dispiaciuta e lancia un appello ai piacentini e alla loro generosità affinché si mettano una mano sul cuore e contribuiscano a sistemare lo chalet. Per chi volesse contribuire questi sono gli estremi:

IBAN: IT60G0623012606000000622077
Conto corrente Postale: 34265843
Causale: Ricostruzione centro socio educativo Tandem della Casa del Fanciullo

Incendio alla Casa del Fanciullo (1)-800

Incendio alla Casa del Fanciullo (3)-800

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE