Ferriere: dopo il saluto di don Ezio, arriva un nuovo sacerdote dal Congo

20 Febbraio 2015

20150219-203052.jpg

Francois Kitenge Owandji, 54 anni, dal sole del Congo, dove per anni è stato docente nelle cattedre universitarie, è stato chiamato nel Piacentino per affrontare una sfida diversa, quella di sacerdote a Ferriere. Dopo il saluto di don Ezio Molinari alle montagne della vallata, un aiuto a don Giuseppe Calamari, parroco di Ferriere, 80 anni quest’anno, era necessario. “Qui come sacerdote potrò avere un contatto più diretto con i parrocchiani e con la gente del posto. Ce la metterò tutta” ha detto il sacerdote.
I dettagli oggi su Libertà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà