“Apri la cassaforte o ti ammazzo”, colpo da 70mila euro. VIDEO

23 Febbraio 2015

20150222-180126.jpg

“Apri la cassaforte o ti ammazzo” è questa la minaccia che si è sentito rivolgere un imprenditore piacentino da due banditi, uno dei quali gli teneva una pistola puntata alla tempia. I banditi dopo aver fatto irruzione nella villa dell’imprenditore a La Verza lo hanno minacciato con le loro pistole costringendolo ad aprire la cassaforte. La vittima non ha potuto far altro che obbedire ed aprire il forziere. I malviventi hanno così razziato trenta orologi fra cui diversi Rolex per un valore complessivo di circa settantamila euro, oltre a trecento euro in contanti.
“E’ stata un’esperienza allucinante, mi hanno tenuto sequestrato per circa quaranta minuti e con una pistola puntata alla tempia” ha raccontato ieri l’imprenditore, un quarantenne piacentino che ha preferito rimanere ignoto. “Sono stati quaranta minuti lunghi una vita” ha detto ancora il quarantenne.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà