Ospedale, inaugurata la nuova medicina nucleare. Passo verso il polo radiologico

23 Febbraio 2015

Medicina nucleare (1)-800

Taglio del nastro per i locali che ospiteranno il nuovo reparto di medicina nucleare dell’ospedale cittadino. Si tratta di 500 metri quadrati ricavati nel piano interrato del polichirurgico, ristrutturati con un investimento da 1,8 milioni di euro.
“Non avremo solo spazi più comodi ed adeguati – ha spiegato il primario facente funzioni, Monica Mori – ma grazie a una nuova macchina “gamma-camera” riusciremo a fornire prestazioni più funzionali e rapide, con minor impatto sui pazienti”.
Le prestazioni del reparto sono oltre duemila all’anno, in particolare esami scintigrafici utili per valutare pazienti oncologici, cardiopatici e affetti da patologie endocrine e renali”.

Quello di oggi è un tassello del progetto di creazione del polo per la diagnostica radiologica: in futuro è infatti previsto lo spostamento in questi spazi anche di quelle ortopediche.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà