Piacenza

Poste in chiusura, i sindaci: “Aprire almeno un giorno a settimana”

4 agosto 2015

foto 2

Nulla di fatto sulle Poste: i sindaci degli otto sportelli postali destinati a chiudere nel Piacentino non sono riusciti a far cambiare opinione a Poste Italiane durante l’incontro di questa mattina alla sede centrale di Piacenza dove i sindaci e gli amministratori dei comuni di Rottofreno, Ziano, Gossolengo, Castelvetro, Pontedellolio, Carpaneto, Monticelli e San Giorgio si sono presentati in fascia tricolore al direttore Enrico Carini per far valere le proprie ragioni.
“Purtroppo non c’è stata possibilità di contrattare alcunché poiché il direttore non era delegato a farlo – spiega il sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani – tuttavia abbiamo chiesto che tutti gli uffici vengano mantenuti aperti almeno un giorno a settimana e Carini si è reso disponibile a inoltrare la richiesta ai livelli superiori”.
La posizione di Poste Italiane non arretra di un millimetro rispetto a quella delle ultime settimane: da una parte sottolineano come come i criteri della delibera Agcom che obbliga la presenza di sportelli postali nelle zone più disagiate del territorio sia stata rispettata; dall’altra, confermano che il cosiddetto postino telematico è già attivo su tutti i comuni piacentini ad esclusione di San Giorgio, dove non è stato ancora testato. E intanto la data della prevista chiusura – il 7 settembre – si fa sempre più vicina.

Notizia delle 12 – E’ in corso alla sede centrale delle Poste di piazza Sant’Antonino l’incontro tra i sindaci e il direttore provinciale di Poste Italiane Enrico Carini. Al centro dell’attenzione l’annunciata chiusura di degli uffici postali Biana di Bettola, Godi di San Giorgio, Rezzano di Carpaneto, San Giuliano di Castelvetro, Santimento di Rottofreno, Vicobarone di Ziano, San Nazzaro di Monticelli e Settima di Gossolengo. “Siamo qui per tutelare i nostri cittadini e per avere la garanzia che i servizi sostitutivi vengano attuati” hanno dichiarato i primi cittadini. Intanto Poste Italiane ha disdettato l’affitto dei locali di Godi.

foto 3

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE